Società trasparente - Whistleblower

In attuazione di quanto previsto dalla L. n. 190/2012 e correlati decreti attuativi nonché della prassi di A.N.AC. (in particolare, le Determinazioni n. 6 del 28 aprile 2015; n. 8 del 17 giugno 2015; n. 12 del 28 ottobre 2015) CAV S.p.A. si è dotata di apposito sistema di ricezione e gestione delle segnalazioni di illecito ai sensi dell’art. 54-bis, D.Lgs. 165/2001, recante «Tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti», cd. «Whistleblowing», quale importante strumento di prevenzione della corruzione.

Il Sistema di gestione di ricezione e gestione delle segnalazioni di CAV S.p.A. è disciplinato dal «Regolamento interno in materia di segnalazione degli illeciti – Whistleblowing Policy».

Le segnalazioni, anche ove già trasmesse all’Autorità giudiziaria, alla Corte dei conti ovvero all’A.N.AC., devono essere indirizzate al RPCT di CAV S.p.A., utilizzando preferibilmente il form online di segnalazione - Allegato sub 1 al Regolamento, ricorrendo alternativamente alle seguenti modalità:

a) in via telematica, tramite mail, da inviare alla casella di posta elettronica dedicata whistleblowing@cavspa.it;

b) in forma cartacea, tramite lettera in doppia busta chiusa, recante la dicitura «All’attenzione del RPCT di CAV S.p.A. - Riservato - Segnalazione ai sensi dell’art. 54-bis del D.Lgs. 165/2001» al seguente indirizzo: via Bottenigo 64/A – 30175 Marghera (Venezia). 
 
-------------------------------
CONCESSIONI AUTOSTRADALI VENETE - CAV S.p.A. - Via Bottenigo 64/A - 30175 Venezia-Marghera (VE) - P. IVA: 03829590276 - Iscrizione R.E.A. VE 0341881
Mail: direzione.generale@cavspa.it - PEC: cav@cert.cavspa.it - Tel: 041 5497111 - Fax: 041 935181